We have 120 guests online
22
Aug 11
Last Updated on November 13 2012

Museo Marittimo

Localizazzione

Il Museo Marittimo di Chios è la realizzazione di un sogno dei suoi fondatori – tutto è tra coloro che realizzarono la meraviglia marittima di Chios. Fu un loro desiderio di istituirne una residenza – museo in uno dei più grandi centri marittimi, l'isola di Chios, che rappresenterebbe lo spirito marittimo contemporaneo greco.

Il museo marittimo di Chios si trova nel centro della città, all'interno di un palazzo appartenente all'ultimo Anastassios e Maruko Padre. La casa fu donata nel 1991 dagli eredi della proprietà ad una fondazione per il beneficio pubblico all'inizio del XX secolo. Il suo stile è nell'architettura tradizionale dell'isola di Chios, con un aspetto neoclassico e i soffitti artisticamente dipinti. Negli ultimi anni, l'interno dell'edificio e il giardino sono stati rinnovati per far posto alle mostre che ora sono in esposizione. Il museo è un imponente punto di riferimento nel centro della città. Il rinnovo e le operazioni al museo furono finanziate dalle famiglie di Ioannis D. Fafalios, Antoniu C. Los, Ioannis M. Psarros, Kostas I. Lyras, Tassos Diamantaras, Popo Romanu, Demetrios Laimos - Botsaris, Nikos K. Los, Marika G. Nikolu e le richieste di Kalliroi D. Padre.

Una cosa di particolare interesse è che il museo marittimo di Chios ha coperto un vuoto significativo nella storia marittima dell'isola, qualcosa che nessun'altra fondazione in città sia riuscita a fare. Senza bisogno di dirlo, gli abitanti di Chios hanno contribuito a un grande piano attraverso i secoli con navigazione e commercio.

Un risultato essenziale raggiunto dal museo è di illustrare il significante aspetto sociale dell'isola nel collezionare e classificare informazioni storiche delle tradizioni marittime dell'area, come lo fu lo sviluppo in navigazione e in navi commerciali. Il museo ospita anche una serie di seminari e conferenze sul soggetto Chios e la navigazione in collaborazione con altri musei dell'arciperlago greco.

Una della caratteristiche principali del museo è una piccola, ma significativa collezione dell' Unione Culturale Progressiva di Vrontados (localmente conosciuta come PEKEV), che consiste in modelli, parti e strumenti di navi, e primariamente di ritratti di barche a vela e navi a vapore appartenenti ai proprietari, dipinti dal famoso artista marino nativo di Chios Aristedis Glycas (Vrontados, 1870 - 1940). Questi ultimi articoli sono pezzi imponenti dell'arte popolare e risalgono alla fine del XIX secolo - inizio del XX secolo. Modelli di navi di diversi periodi come pure rare fotografie, completano la collezione.

Indirizzo:

20 Tsouris Stef. str., Chios 82100

Telefono / fax:

+30 271 44139 / 44141

+30 271 44139 / 44141

Orario di Apertura:

Tutti i giorni 10.00 - 14.00, Domenica chiuso